La mia storia

Geschichte Affineur Walo

La mia storia con il formaggio è iniziata quando ero un ragazzino. A quel tempo, durante le vacanze scolastiche, andavo a comprare il formaggio con mio padre nella valle dell’Emmental e ne assaggiavo centinaia di tipi. Ogni formaggio che gustavo mi raccontava la sua storia esclusiva.

All'epoca in cui l'Unione svizzera del commercio di formaggio si sciolse e la nostra azienda rischiava di scomparire, lavoravo per grandi aziende internazionali. Così ho deciso di continuare a raccontare le storie dei formaggi svizzeri.

Adoro le storie che i formaggi raccontano quando li guardo, li annuso e li assaggio. Ma che succede se il formaggio non veicola una storia? Questo è ciò che accade quando l'industria fa dei trattamenti al latte. Questo è difatti microfiltrato, bactofugato, pastorizzato, standardizzato, ecc. fino a quando non è completamente neutro e privo di germi alla fine. È così che il formaggio perde la sua storia. Affinché anche i nostri figli possano vivere in futuro le storie del formaggio, mi batto con tutte le mie forze per assicurarne una produzione artigianale.

In qualità di affinatore Walo, gestisco l'azienda di famiglia che esiste da cinque generazioni. Con il nostro formaggio abbiamo vinto un numero di premi internazionali che supera il numero di montagne in Svizzera. Inoltre siamo stati premiati al Museo storico di Berna con grandi nomi come Tobler, Bloch, ecc. Questo fa di me il primo “affinatore degno di un museo" al mondo.

Sei interessato? Domande?

Contattateci

Walo von Mühlenen AG
Casella postale 295
3186 Düdingen
Svizzera
E-Mail: hc.olawrueniffa@ofni